Linea di tendenza di giorno, Linea di tendenza

AT in pillole - Introduzione all'Analisi tecnica di: Salvatore Guarino In analisi tecnica l'indagine circa i livelli di resistenza, supporti, medie mobili, oscillatori ed altro ha come primario obiettivo la decisione se partecipare o meno al movimento in atto.

Linea di tendenza

A differenza delle teorie di tipo "random walking" dove si afferma che i prezzi assumono nel tempo valori casuali ed imprevedibili è possibile distinguere nei grafici, con sufficiente certezza, tre movimenti che si alternano con una certa frequenza. Il mercato si muove sostanzialmente in tre direzioni da cui possiamo individuare tre linee di tendenza: Al rialzo UP-trend quando la successione delle quotazioni porta alla formazione di massimi e minimi via via crescenti Al ribasso DOWN-trend quando massimi e minimi sono decrescenti.

Neutrale Sideways-trend quando massimi e minimi tendono a restare sempre sullo stesso livello Dei tre movimenti quello senza apparente direzione trendless linea di tendenza di giorno il meno amato dai traders perchè confligge con la natura della loro attività, quale appunto l'uso della volatilità per aprire posizioni al rialzo go long o al ribasso go short.

Un mercato con andamento grafico "laterale" sostiene una fase di accumulazione o distribuzione a secondo che la "lateralità " del grafico segua un periodo di down o up trend, e pone le basi per un successivo movimento a rialzo o al ribasso; il trader in questa fase, di solito, non interviene stand linea di tendenza di giorno.

L'utilità di individuare un trend è legata al principio secondo il quale i prezzi tendono a mantenere la direzione per un certo periodo di tempo. Come abbiamo visto nel primo capitolo del corso, in linea con la teoria di Dowi trends possono essere suddivisi in maggiori, secondari e minori.

Come visualizzare una linea di tendenza in una visualizzazione Grafico

L'estensione temporanea sottintesa in questi termini, varia a seconda della prospettiva dell'analista. Una tendenza primaria, tuttavia non dura mai meno di un anno. Generalmente i movimenti secondari e terziari durano rispettivamente, da alcune settimane a svariati mesi e da alcuni giorni a poche settimane.

linea di tendenza di giorno

All'interno di un trend maggiore si sviluppano più trend intermedi ed innumerevoli movimenti minori aventi direzione opposta a quella del trend principale. Se per disegnare una retta occorrono due punti, per confermare la validità di una trendline è auspicabile che venga ritestata almeno una terza volta.

In un mercato al rialzo essa congiunge i valori minimi raggiunti nell'ambito dei movimenti minori aventi direzione opposta al trend principale, mentre, in una tendenza al ribasso, essa congiunge i massimi toccati durante reazioni rallies al movimento principale.

Accanto alla tendline si indica spesso la "return line" Fig. Quando la return line risulta parallela alla trendline principale siamo di fronte ad una formazione detta "canale" trend-channel nel quale il grafico puo' fluttuare anche per moltissimo tempo.

linea di tendenza di giorno

Ovviamente anche i canali sono di tipo rialzista, ribassista o laterale. Una volta fuori dal canale i prezzi, di solito, effettuano un movimento minore pari alla profondità del canale.

Maggiore è il numero di volte che essa viene testata senza essere 'perforata', maggiore risulterà essere la sua importanza. Infine la pendenza della linea.

Aggiungere una linea di tendenza o media a un grafico

Ricordiamo che W. Se la linea di tendenza è troppo ripida vorrà dire che i prezzi stanno crescendo o diminuendo troppo in fretta per cui c'è da aspettarsi una correzione più o meno violenta in funzione dello scostamento della pendenza del grafico dall'angolo dei 45 gradi. Le linee di tendenza possono subire delle "rotture" che comportano, spesso, inversioni di trend.

  • Linea che mostra la direzione di fondo di una attività finanziaria valuta ta graficamente.
  • Modello di negoziazione caantitativa

Siamo in presenza di una "perforazione" quando un prezzo di chiusura rompe una trend-line ascendente dall'alto verso il basso. Si ha, invece, un "superamento" della linea di trend quando le quotazioni la rompono dal basso verso l'alto Fig. A questo scopo sono stati introdotti criteri atti ad evitare false indicazioni che chiameremo filtro di prezzi e di tempo.

È comunque difficile stabilire una regola sempre valida a causa delle diverse volatilità dei titoli. Ovviamente tali regole non valgono per per rotture di trendlines di lungo periodo che necessitano di ben altre conferme. I Volumi, in Analisi Tecnica, sono estremamente importanti per la valenza del movimento considerato: un rialzo o ribasso anche vistoso, ma con volumi in diminuzione, è da osservare con molto sospetto perchè potrebbe essere ottenuto in condizioni particolari, come ad esempio più per la mancanza di compratori che per forza dei venditori e viceversa.

Un ultimo criterio è quello del ritorno delle quotazioni, dopo la rottura, a ridosso della linea di tendenza pullback.

Tecniche di determinazione delle tendenze 1

Tale evento costituisce un'importante conferma della validità della perforazione e del trend in atto. All'inizio di un mercato primario al rialzo, per esempio, spesso la linea di tendenza risulta molto inclinata e, quindi, facilmente perforabile.

linea di tendenza di giorno

In questo caso si deve tracciare una seconda linea di tendenza meno inclinata della precedente, ed eventualmente anche una terza, partendo sempre dallo stesso punto di origine. Freund, F. Technical Analysis - Equis S. Guarino - Introduzione all'Analisi tecnica - Università pop. Napoli Nord.

discussioni