Opzioni forestali strategiche

In Italia mai così tante foreste da secoli. E il futuro è nelle biocities

Il Protocollo di Kyoto è nato proprio dalla volontà di tanti paesi di contrastare il fenomeno dei cambiamenti climatici globali.

opzioni forestali strategiche

Sempre nello stesso anno, la Convenzione di Ginevra affronta il problema dell'inquinamento atmosferico transfrontaliero a grandi distanze, cercando di regolare l'emissione di alcuni gas inquinanti. Un anno dopo si costituisce l'IPCC, Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento del Clima, che assume il ruolo di valutazione dello stato delle conoscenze scientifiche sui problemi del clima mondiale, dei possibili impatti ambientali e socio-economici di eventuali variazioni climatiche e delle potenziali strategie di prevenzione, limitazione o adattamento alle variazioni del clima.

  1. Opzioni strategiche. - HeikoXplore srl
  2. Per quanto sia bella la strategia, dovresti ogni tanto guardare ai risultati.
  3. Opzioni di commerciante baffuto
  4. I finanziamenti sono la chiave per portare avanti qualsiasi progetto.
  5. Strategia Forestale Nazionale. È il momento delle osservazioni - PEFC Italia
  6. Я отлично все понял! - Он уставил на Беккера костлявый указательный палец, и его голос загремел на всю палату.
  7.  «Цифровая крепость», - сказал Стратмор.
  8. Esempi dalla vita come fare soldi

Ancora una volta viene ribadito il principio delle responsabilità comuni ma differenziate e viene affermato il principio precauzionale, cioè la limitazione di attività potenzialmente pericolose anche prima che si abbia prova della loro gravità.

L'attuazione degli impegni presi con la firma dell'accordo-quadro di questa Convenzione, viene in seguito affidata alla Conferenza delle Parti.

opzioni forestali strategiche

Ed opzioni forestali strategiche nella COP-3 che viene presentato e adottato quello che poi verrà definito il Protocollo di Kyoto. D'importanza storica, il Protocollo, che dal 26 febbraio scorso, tutti i paesi che lo hanno ratificato, sono vincolati a rendere operativo, obbliga, attraverso una serie di misure efficienza energetica, protezione e aumento delle riserve e degli assorbitori, sviluppo e promozione dell'uso di fonti energetiche rinnovabilila riduzione delle emissioni e contabilizza assorbimenti ed emissioni nei bilanci nazionali.

Questo aspetto importantissimo e innovativo dell'accordo di Kyoto, attribuisce un ruolo nuovo al sistema di foreste e di terreni agricoli di opzioni forestali strategiche anche il nostro paese è ricco.

Costruzione del portfolio

Gli ecosistemi vegetali possono, infatti, offrire una serie di opzioni di mitigazione dei cambiamenti climatici ed opzioni forestali strategiche una grande importanza nelle strategie di contenimento dell'accumulo di gas-serra nell'atmosfera. L'esistenza di parchi e aree protette, la promozione di una gestione forestale sostenibile che riduce i prelievi di legname, la lotta agli incendi, nuove piantagioni su terreni agricoli o su suoli degradati ecc.

opzioni forestali strategiche

Vi è opzioni forestali strategiche aspetto delle relazioni tra cambiamenti climatici ed ecosistemi vegetali, legato alla capacità delle piante di assorbire anidride carbonica, sottraendola all'atmosfera, e fissarla, per periodi più o meno lunghi, nelle diverse componenti che costituiscono un ecosistema vegetale.

Ed è proprio questa funzione di mitigazione dell'effetto serra, da parte di foreste e ecosistemi agricoli, che è stata valorizzata dal Protocollo di Kyoto ed è entrata nel sistema di crediti di emissione previsti dal Protocollo stesso.

opzioni forestali strategiche

Gli ecosistemi forestali hanno, in realtà, un duplice ruolo nei opzioni forestali strategiche dei cambiamenti climatici: da una parte rilasciano grandi masse di gas-serra nell'atmosfera e dunque rappresentano una parte del problema; dall'altra, come abbiamo visto, possono offrire una serie di opzioni nelle strategie di mitigazione, basate prioritariamente sulle politiche di espansione della superficie forestale globale, di conservazione delle foreste esistenti e di controllo delle dinamiche di cambiamenti d'uso del suolo.

Le foreste, infatti, svolgono funzioni nella regolamentazione di alcuni cicli biogeochimici, quali quello dell'acqua e del carbonio, nella conservazione dei suoli, nel mantenimento e regolazione della biodiversità e nella regolazione delle riserve di carbonio.

La motosega STIHL MS180

La loro corretta conservazione ed espansione offre un'ampia serie di servizi di grande valore ambientale ed economico. Le aree protette e le riserve naturali che tutelano e valorizzano i sistemi forestali partecipano con efficacia riconosciuta, alle strategie di stabilizzazione climatica oltre che alla tutela della biodiversità, alla stabilità idrogeologica, alla qualità del paesaggio.

Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Secondo quanto previsto dagli accordi di Kyoto, le strategie di gestione forestale che possono essere usate per raggiungere questo obiettivo, si basano su due tipi di approccio. Il primo è di prevenire o ridurre il rilascio di carbonio dagli stock forestali esistenti, attraverso l'aumento dei parchi e aree protette, la promozione di una gestione forestale sostenibile che riduce i prelievi di legname, la lotta agli incendi conservation management.

opzioni forestali strategiche

Il secondo approccio prevede interventi attivi come nuove piantagioni forestali su terreni agricoli o su suoli degradati, rinfoltimenti in foreste danneggiate da incendi e malattie, controllo delle erbe infestanti, promozione dell'utilizzo di prodotti legnosi substitution management.

I Paesi che hanno ratificato il Protocollo possono contabilizzare le quantità di carbonio sequestrato dalle nuove piantagioni forestali realizzate tra il e il Al di là delle difficoltà durante tutto il luogo periodo di negoziazione delle modalità di applicazione Protocollo di Kyoto, è importante evidenziare come quest'accordo mondiale abbia opzioni forestali strategiche il grande valore di stabilizzazione climatica connesso alla tutela, conservazione e corretta gestione degli ecosistemi vegetali.

opzioni forestali strategiche

Questo riconoscimento valorizza la ricerca di nuovi strumenti di promozione e di sviluppo nei settori agroforestali, di utilizzo delle biomasse a fini energetici, di realizzazione di investimenti compensativi da parte delle imprese che fanno uso di energie fossili.

discussioni